Stemma del Comune di Brognaturo

27 maggio 2011 - dalla mente shekerata di william cherubini

Ho cercato per molto tempo lo stemma del paese e finalmente, dopo svariate, lunghe ed estenuanti ricerche l’ho trovato e lo riporto qui di seguito.
stemma di brognaturo

Dal governo dei Borboni allo stato di Barboni

24 aprile 2011 - dalla mente shekerata di william cherubini

Centocinquantanni dall’Unità d’Italia e il TgUno realizza una puntata speciale. Basta guardare il video per capire che il Sud non è Italia! E se non fosse abbastanza chiaro spiegatelo anche a quelli che si riempiono la bocca di belle parole sol perchè siedono dietro una scrivania.

Strada senza uscita

5 aprile 2011 - dalla mente shekerata di william cherubini

In qualche angolo nascosto d’Italia, precisamente alle porte di Roma, c’è Via Brognaturo. E’ in aperta campagna, piena periferia degradata e come se non bastasse vi è stata attribuita una strada senza uscita. Proprio come il futuro dell’omonimo paese.

Foto Via Brognaturo

clicca per ingrandire


Foto Via Brognaturo

clicca sulla foto

Goodbye Malincònia – testo integrale

3 aprile 2011 - dalla mente shekerata di william cherubini

Siccome qualcuno mi ha scritto dicendo di far fatica a star dietro il testo di Caparezza riporto il testo integrale del brano contenuto nel post precedente. Basta sostituire la parola Malincònia con “Brognaturo” e il gioco è fatto!

A Malincònia tutti nell’angolo, tutti che piangono
toccano il fondo come l’Andrea Doria
Chi lavora non tiene dimora, tutti in mutande, non quelle di Borat
La gente è sola, beve poi soffoca come John Bonham
La giunta è sorda più di Beethoven quando compone la “nona”
E pensare che per Dante questo era il “bel paese là dove ‘l sì sona”
Per pagare le spese bastava un diploma, non fare la star o l’icona
né buttarsi in politica con i curricula presi da Staller Ilona
Nemmeno il caffè sa più di caffè, ma sa di caffè di Sindona

E poi se ne vanno tutti! Da qua se ne vanno tutti!
Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti!
E poi se ne vanno tutti! Da qua se ne vanno tutti!
Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti!

Goodbye Malincònia
Come ti sei ridotta in questo stato?
Goodbye Malincònia
Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato
Goodbye Malincònia
Come ti sei ridotta in questo stato?
Goodbye Malincònia
Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato d’animo

Cervelli in fuga, capitali in fuga, migranti in fuga dal bagnasciuga
È Malincònia, terra di santi subito e sanguisuga
Il Paese del sole, in pratica oggi Paese dei raggi UVA
Non è l’impressione, la situazione è più grave di un basso tuba
E chi vuole rimanere, ma come fa?! Ha le mani legate come Andromeda!
Qua ogni rapporto si complica come quello di Washington con Teheran
Si peggiora con l’età, ti viene il broncio da Gary Coleman
Metti nella valigia la collera e scappa da Malincònia

Tanto se ne vanno tutti! Da qua se ne vanno tutti!
Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti!
Da qua se ne vanno tutti! Da qua se ne vanno tutti!
Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti!

Goodbye Malincònia
Come ti sei ridotta in questo stato?
Goodbye Malincònia
Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato
Goodbye Malincònia
Come ti sei ridotta in questo stato?
Goodbye Malincònia
Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato

Goodbye Malincònia
Maybe tomorrow, I hope we find tomorrow
Goodbye Malincònia
Hope did we get here, how did it get this far
Goodbye Malincònia
We had it all, fools we let it slip away
Goodbye Malincònia
Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato d’animo

Every step was out of place
and in this world we fell from grace
Looking back we lost our way
an innocent time we all betrayed
And in time can we all learn,
not to crawl away and burn
Stand up and don’t fall down
Be a king for a day,
in man we all pray!
Uuh, we all pray!

Da qua se ne vanno tutti – come ti sei ridotta in questo stato, dimmi chi ti ha ridotta in questo stato?

30 marzo 2011 - dalla mente shekerata di william cherubini

Le parole servono a poco, il testo di questa canzone spiega tutto. E se non fosse sufficientemente chiaro: da Brognaturo la maggior parte della gente è scappata per fare i propri comodi e cercare benessere altrove e quelli che sono rimasti si ostinano a celebrarli con raduni di circostanza!


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline